Sullo scontrino devono essere indicati i tipi di pagamento ?

Viewed 523 Times

Nel layout del nuovo scontrino, ora denominato documento commerciale, è prevista l’indicazione della modalità di pagamento. Questo significa che l’esercente dovrà indicare sullo scontrino che tipo di pagamento ha ricevuto dal cliente scegliendo tra diverse voci: contanti, assegno, carta di credito, bonifico, non riscosso, ecc.

Si precisa che i dati inviati all’Agenzia Entrate tramite la chiusura giornaliera non sono così dettagliati ma sono raggruppati in 3 gruppi:

  • Pagamento contante (contanti, assegni, ecc)
  • Pagamento elettronico (carta di credito, carta di debito, bancomat, bonifico, ecc)
  • Non riscosso (ticket restaurant, ecc)
Was this answer helpful ? Yes / No