Come posso gestire il preconto ?

Viewed 26 Times

Sulla gestione del preconto ci sono importanti novità.

Vista la consuetudine, soprattutto nel campo della ristorazione, di presentare al cliente il preconto senza farlo seguire dal documento fiscale, nella nuova normativa sono state introdotte importanti restrizioni che possono fare incorrere l’esercente in pesanti sanzioni.

Ecco la novità

I nuovi registratori di cassa telematici durante la chiusura serale trasmettono all’Agenzia delle Entrate anche il numero degli scontrini non fiscali emessi (preconti/comande). Questa trasmissione degli scontrini non fiscali comporta che, in fase di controllo, l’Agenzia delle Entrate, potrebbe chiedere conto della discrepanza tra documenti fiscali e non fiscali emessi nell’arco della stessa giornata. Visto che degli scontrini non fiscali non rimane traccia nella memoria fiscale, in caso di verifica potrebbe essere complicato giustificare l’emissione di questi documenti. Proprio per questi motivi diversi produttori di registratori di cassa telematici hanno tolto la possibilità di emettere il cosiddetto “preconto“.

Come possiamo gestire i preconti rispettando la normativa ed evitando sanzioni ?

La soluzione consigliata è quella di aggiungere una stampante non fiscale sulla quale stampare i preconti, le comande e gli altri documenti relativi alla gestione dei tavoli. Vuoi saperne di più ? Scopri i nostri sistemi gestionali touch screen fiscali
Was this answer helpful ? Yes / No