Covid-19 e digitalizzazione: contributo del 60% alle imprese

Nella fase 2 avrai bisogno di correre  e non di inseguire.

Approfitta, fino al 05/05/2020, del contributo  statale pari al 60% della spesa per l’acquisto di hardware, software, accessori e consulenza

Se vuoi ripartire con il piede giusto, senza rischiare di restare indietro, è il momento giusto per pensare di rinnovare o implementare la tua infrastruttura informatica aziendale.

Per quanto tutti ce lo stiamo augurando, la piena normalità non sarà una cosa immediata e dovremo rassegnarci a convivere ancora per qualche tempo con restrizioni più o meno invasive.

Questi contributi a fondo perduto potrebbero essere un’ottima opportunità per aiutarti a emergere da una concorrenza che prevediamo sempre più spietata. Ecco cosa possiamo fare per Te

Covid-19 e contributo del 60%
  • Firewall e VPN per smart working in sicurezza
  • Centralini telefonici Voip con integrazione del tuo smartphone
  • Soluzioni di videoconferenza per restare in contatto con clienti, collaboratori e svolgere riunioni e assemblee
  • Sicurezza informatica e backup
  • Hardware, software, ufficio e virtualizzazione
  • Sviluppo e promozione siti web
  • Social media marketing

Ecco alcune risorse che potrebbero esserti di aiuto

Vuoi lavorare da casa senza andare in ufficio ? Scopri come farlo in totale sicurezza

Scopri le nostre soluzioni informatiche per la piccola e media impresa

Scarica il nostro ebook GRATUITO sulle Best Practices dell’infrastruttura informatica

Ecco un riassunto del Bando delle Regione Liguria:

La regione Liguria nell’ obiettivo “Investimenti in favore della crescita e dell’occupazione” ha indetto un bando che si propone di migliorare il livello di digitalizzazione delle micro, piccole e medie imprese liguri e promuovere modelli innovativi di organizzazione del lavoro, al fine di conseguire un potenziamento della base produttiva, il suo sviluppo tecnologico, la sua competitività e l’occupazione in generale e la continuità dell’attività aziendale mediante modalità di lavoro agile (smart working) in conseguenza dell’emergenza COVID – 19 .

Sono considerati ammissibili gli investimenti diretti alla digitalizzazione delle micro, piccole e medie imprese che prevedano l’acquisto di hardware, software, dispositivi accessori e servizi specialistici che consentano di :

  • Migliorare l’efficienza dell’impresa e l’organizzazione del lavoro
  • Garantire la continuità dell’attività aziendale mediante modalità di lavoro agile (smart working) in conseguenza dell’emergenza COVID-19
  • Sviluppare siti web e soluzioni di e-commerce
  • Fruire della connettività a banda ultralarga

Sono ammissibili le spese riferite a iniziative avviate a far data dal 23/02/2020, purché non conclusi alla data di presentazione della domanda e gli investimenti devono essere conclusi entro 12 mesi dalla data di ricevimento del provvedimento di concessione.

Sono ammissibili i preventivi e i titoli di spesa nei quali l’importo imponibile e ammissibile dei beni per i quali si richiede l’agevolazione sia almeno pari a 500,00 euro e non superiore a 5000,00€ pari al 60% del costo totale.
Le domande di ammissione ad agevolazione devono essere presentate a decorrere dal giorno 05/05/2020 fino al giorno 08/05/2020.

Per maggiori informazioni potete scaricare il bando completo con tutte le informazioni dettagliate, in coda trovate la lista delle attività che possono partecipare con i relativi codici Ateco e l’elenco dei comuni delle aree interne e non costieri esclusi dalla sovvenzione.

Contattaci senza impegno, mettici alla prova e scopri come possiamo aiutarti

#NoiCiSiamoSempre

Taggato con: , , , , ,